15
Apr

RUBRICA DONNASLIM: CONSIGLIO NUMERO 3

LA MISURAZIONE DEL PESO.

Se anche te quando ti pesi vedi dei cambiamenti che non riesci a spiegarti allora continua la lettura perché ti sarà svelato un concetto davvero importante per capire il perché di quei numeri strani.

Partiamo nel dire come sia importante utilizzare un METODO SICURO E RIPETIBILE DELLA MISURAZIONE DEL GRASSO CORPOREO.

La bilancia non è attendibile, in quanto il peso può variare da un giorno all’altro di due chili per variazioni di acqua e residui alimentari ed in più non dà indicazioni sul rapporto massa magra e massa adiposa.

Ad esempio quando una persona inizia l’attività fisica spesso afferma di non vedere grandi cambiamenti di peso ma i vestiti e l’occhio affermano come qualcosa di evidente sia cambiato.

Semplicemente una persona che inizia un percorso fitness all’inizio vedrà cambiare il suo corpo velocemente perché aumenterà la parte muscolare e diminuirà quella di grasso, ecco perché a parità di peso si vedrà completamente diversa.

Un metodo abbastanza attendibile e poco costoso è rappresentato dalla plicometria, cioè la misurazione delle così dette pliche cutanee.

L’unico apparecchio necessario è il plicometro, una specie di calibro a molla: importante è che il misuratore sia sempre la stessa persona ed i punti da prendere, cioè dove si misura, siano sempre gli stessi.

Noi utilizziamo questo metodo perché crediamo sia indispensabile per chi cerca un miglioramento fisico!!